sabato, Dicembre 3, 2022
HomeNotizieIran NewsURGENTE: Scoppiate proteste in moltissime città e paesi iraniani

URGENTE: Scoppiate proteste in moltissime città e paesi iraniani

Notizie fornite dal network dell’Organizzazione dei Mojahedin del Popolo Iraniano (PMOI/MEK) in Iran

1°Febbraio – 2018

• Isfahan: I giovani hanno gridato “Morte al dittatore!” e “A morte Khamenei”.

• Sanandaj (ovest): La popolazione si è riunita ad Enghelab (Rivoluzione) Square e ad Azadi (Libertà) Square gridando “Morte al dittatore!”. La gente si è scontrata con le forze di sicurezza (SSF) dando alle fiamme un chiosco delle SSF. Le autorità hanno cercato di interrompere la connessione internet nella città. Gli scontri sono proseguiti e il regime ha fatto arrivare dei cannoni ad acqua per disperdere la folla.

• Kermanshah (ovest): Proteste sono scoppiate a Freedom square, al grido di “A morte Khamenei!” e “A morte il dittatore!”. Una donna ha dato inizio alle proteste. “A morte Khamenei” è stato gridato in continuazione. Agenti della sicurezza in borghese hanno iniziato ad arrestare i manifestanti. Le forze anti-sommossa hanno arrestato 7 manifestanti, ma la folla li ha caricati, così gli angenti anti-sommossa si sono ritirati ed hanno rilasciato i manifestanti. Diversi dimostranti sono stati arrestati.

• Tuyserkan (Provincia di Hamedan): Scontri tra la folla e le forze di sicurezza in Bahonar Ave.

• Zarin Shahr (Provincia di Isfahan): Nonostante il freddo gelido e la massiccia presenza delle forze di sicurezza, si è svolta una manifestazione anti-regime all’incrocio con Masjed Azam (la moschea principale). La gente ha gridato “A morte Khomeini, a morte Khamenei!”.

• Rasht (Iran settentrionale): Diverse centinaia di persone si sono radunate e le forze di sicurezza hanno lanciato gas lacrimogeni. La gente a gridato “Abbasso il dittatore!”, “Khamenei vergognati! Lascia il potere!”.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,405FollowersFollow