domenica, Gennaio 29, 2023
HomeNotizieResistenza IranianaRajavi, futuro presidente dell'Iran libero

Rajavi, futuro presidente dell’Iran libero

ImageIl Tempo, 27 luglio – Maryam Rajavi è nata nel 1953 in una famiglia di classe media a Teheran. Madre di una ragazza di 21 anni, Maryam è ingegnere in metallurgia. Comincia le sue attività contro lo Scià negli anni 1970 all'università, diventa rapidamente una dirigente del movimento dei Mujahedin del popolo, un'organizzazione musulmana, democratica e nazionalistica che vuole instaurare un governo democratico, pluralistico e laico in Iran.

Dopo la caduta della monarchia, Maryam diventa il responsabile della sezione sociale del Mujahedin. Nel 1982, Maryam parte per Parigi. Risulta rapidamente la donna più energica e più capace del movimento.Eletta co-leader dei Mujahedin in 1985. Quattro anni più tardi, nel 1989, Rajavi è eletta segretario generale dei Mojahedin dal congresso del movimento.

Nell'agosto 1993, il Consiglio nazionale della resistenza iraniana, il Parlamento in esilio, elegge Maryam Rajavi presidente futuro della repubblica per il periodo transitorio dopo la caduta dei mullah.

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,634FollowersFollow
40,906FollowersFollow