lunedì, Febbraio 6, 2023
HomeNotizieIran NewsNucleare:Iran,'centro militare ricerche e' stato trasferito', Lo sostiene il Consiglio Nazionale della...

Nucleare:Iran,’centro militare ricerche e’ stato trasferito’, Lo sostiene il Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana

(ANSA) – PARIGI, 10 OTT – L’opposizione iraniana in esilio ha detto oggi che il centro nevralgico di ricerche militari sull’arma atomica sarebbe stato trasferito di recente dal regime di Teheran, con lo scopo di tenerlo nascosto alla comunita’ internazionale. ”Per nascondere le sue attivita’ nucleari, il regime iraniano procede attualmente a una vasta operazione di trasferimento dell’Organizzazione per una Nuova Ricerca sulla Difesa (SPND), dove viene condotto l’essenziale delle sue operazioni di ricerca e di pianificazione del progetto nucleare militare”, ha detto a Parigi Mehdi Abrichamtchi, uno dei responsabili del Consiglio nazionale della Resistenza Iraniana (CNRI), meglio noto con il nome dei Mujaidin del popolo d’Iran. Per l’organizzazione, che in passato rivelo’ notizie sul dossier nucleare di Teheran, poi confermate dall’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica (AIEA), l’SPND, che all’inizio si trovava in un sito del ministero iraniano della Difesa, nell’est di Teheran, e’ stato trasferito a tre chilometri da li’, in un altro sito. ”Il trasferimento e’ cominciato a inizio settembre e non e’ ancora finito. Ma l’essenziale e’ stato realizzato. Ieri abbiamo informato l’AIEA”, ha riferito ancora Abrichamtchi, nel corso di una conferenza stampa a Parigi. Nel vecchio sito, sono state invece conservate attivita’ nucleari che possono essere considerate come ”double face”, vale a dire ”civili” e ”militari”, per dare un senso di ”apparente normalita”’, ha precisato. Secondo il CNRI, il nuovo centro ricerche concentrerebbe invece solo attivita’ militari. Le rivelazioni dell’opposizione iraniana in esilio arrivano una settimana prima della ripresa dei negoziati a Ginevra tra Teheran- che assicura di non volersi dotare dell’arma atomica – e il gruppo dei 5+1 (Usa, Gran Bretagna, Russia, Cina, Francia e Germania). Si tatta dei primi negoziati con l’Iran dopo l’elezione, lo scorso giugno, del presidente moderato, Hassan Rohani. (ANSA).

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,635FollowersFollow
40,935FollowersFollow