lunedì, Dicembre 5, 2022
HomeNotizieResistenza IranianaNo alla violazione dei diritti umani e alle impiccagioni in Iran

No alla violazione dei diritti umani e alle impiccagioni in Iran

COMUNICATO STAMPA

Appello di organizzazioni per i Diritti Umani e di personalità italiane al Governo italiano affinché intraprenda un’iniziativa internazionale per la formazione di un comitato di  indagine sul massacro dei prigionieri politici avvenuto  nel 1988 in Iran.

Il 27 luglio alle ore 11:00 Conferenza Stampa  di organizzazioni italiane per i Diritti Umani, del Partito Radicale e di personalità politiche italiane, tra cui Giulio Terzi di Sant’Agata già ministro degli Esteri, per richiamare l’attenzione sulla drammatica situazione dei diritti umani in Iran e chiedere al Governo italiano di intraprendere, tramite gli organismi internazionali quali il Segretario generale dell’ONU, l’Alto Commissariato dell’ONU per i diritti umani e il Relatore speciale per i diritti umani in Iran, l’iniziativa per un’indagine internazionale sul massacro dei prigionieri politici avvenuto nel 1988 in Iran e per chiamare i responsabili di tale massacro a rispondere di fronte alla giustizia.

Nessuno Tocchi Caino e  Lega Italiana dei Diritti dell’Uomo ( LIDU ) parteciperanno all’iniziativa.

Moderatore : Elisabetta Zamparutti tesoriere di Nessuno tocchi Caino

Tra oratori ci saranno:

Amb. Giulio Terzi

Sen. Stefania Pezzopane

Sen. Luigi Compagna

On. Mariano Rabino

On. Roberto Rampi

On. Nicola Ciraci

Sergio D’Elia Segretario di NTC

Dott. Antonio Stango presidente LIDU

Il massacro di oltre 30.000 prigionieri politici  secondo alcuni eminenti giuristi rientra pienamente tra i crimini contro l’umanità compiuti nella seconda metà del ‘900. La questione, che sino ad oggi non ha mai avuto un’indagine indipendente da parte dell’ONU, è divenuta un fatto di primaria importanza e di dominio pubblico in Iran e a livello internazionale. Ora è noto a tutti che molte tra le autorità del regime iraniano, tra cui il ministro della Giustizia del governo di Rouhani e il candidato principale di Khamenei alla presidenza della Repubblica, erano tra i principali membri del “Comitato di morte” che emise le condanne a morte in quella tragica estate.  

 Data: 27 luglio 2017

Ore: 11:00 – 13:00

Luogo: Sede di Nessuno Tocchi Caino, in Via di Torre Argentina, 76 Roma

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,449FollowersFollow