sabato, Dicembre 10, 2022
HomeNotizieIran NewsMigliaia di iraniani manifestano di fronte al Dipartimento di Stato a Washington...

Migliaia di iraniani manifestano di fronte al Dipartimento di Stato a Washington D.C. in USA

Washington D.C. 22 agosto 2011-PRNewswire-USNewswire/ per evitare una tragica catastrofe umanitaria e per liberare le mani di un Movimento democratico iraniano, per i Diritti Umani e Democrazia internazionale ci sarà una manifestazione in cui parteciperanno migliaia di iraniani da tutti gli Stati Uniti e da altre parte del mondo. Interverranno, nella manifestazione, le più eminenti autorità già incaricate in Affari di Sicurezza nazionale e numerosi membri del congresso americano. Nella manifestazione che avrà luogo di fronte al Dipartimento di Stato a Washington D.C., il 26 agosto ore 11:00 i partecipanti chiederanno la tutela dei residenti del Campo Ashraf e il rispetto dei loro diritti e lanceranno l’appello per la cancellazione del nome dei Mojahedin del popolo, l’opposizione principale al  regime dei mullà, dalla black list.

 I manifestanti chiederanno agli Stati Uniti di onorare gli impegni presi, nel 2004, con i 3400 residenti di Ashraf, membri dei Mojahedin del popolo, che ora si trovano sotto un disumano accerchiamento imposto dal governo iracheno.
In seguito alla sentenza, il 16 luglio 2010 della Corte d’Appello del distretto di  Columbia il Dipartimento di Stato sta revisionando lo statuto dei Mojahedin del popolo. La Corte d’Appello in questa sentenza ribadisce che nell’inserimento nella lista dei gruppi terroristici sono calpestati i diritti della PMOI e quindi consiglia seriamente il depennamento.

In una iniziativa trasversale circa 100 membri del Congresso hanno lanciato un appello al Segretario del Dipartimento di Stato in cui chiedono la cancellazione del nome dei Mojahedin del popolo dalla lista nera. Decine eminenti autorità, diplomatiche, militari, di Sicurezza nazionale appartenute alle ultime quattro Amministrazioni statunitensi hanno dato la loro adesione  all’appello del Congresso.
Tra i numerosi manifestanti ci saranno presenti anche molti famigliari dei residenti del Campo Ashraf che ammoniranno sul pericolo di un nuovo massacro da parte delle forze irachene ad Ashraf e chiederanno con forza che gli Stati Uniti d’America onorino i suoi impegni con i residenti del Campo e garantiscano la loro tutela e in primo passo depennino il nome della PMOI dalla lista dei gruppi terroristici.
Per maggiore informazioni: www.hrdip.com

 

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,488FollowersFollow