domenica, Dicembre 4, 2022
HomeNotizieIran NewsMaryam Rajavi: la sentenza della Corte d’Appello federale di Washington è la...

Maryam Rajavi: la sentenza della Corte d’Appello federale di Washington è la vittoria della giustizia alle congiure e la fine delle ingiuste etichettature del terrorismo

La Corte d’Appello federale di Washington, il 1 giugno con una sentenza ha chiesto al Segretario del Dipartimento di Stato Hilary Clinton di revisionare l’inserimento dei Mojahedin del Popolo nella lista dei gruppi terroristici entro quattro mesi.
La sentenza precisa che qualora il Segretario non deciderà entro quattro mesi, la Corte confermerà la richiesta di depennamento dei Mojahedin del Popolo. Maryam Rajavi: la sentenza della Corte d’Appello federale di Washington è la vittoria della giustizia alle congiure e la fine delle ingiuste etichettature del terrorismo.
Questa sentenza dimostra ancora una volta che il mantenimento dell’etichettatura terroristica contro i Mojahedin del Popolo è assolutamente illegale e illegittimo e questo inserimento è stato eseguito per scelte politiche.
La signora Rajavi ha aggiunto: “Questa illegittima etichettatura durante gli ultimi 15 anni è stato il motivo principale della permanenza del sanguinario regime dei Mullà al potere e finora ha causato genocidi ad Ashraf e impiccagioni ed incarcerazioni di molti membri e simpatizzanti dei Mojahedin del Popolo e della Resistenza Iraniana in Iran.
Ha anche causato molte ingiuste limitazioni agli iraniani residenti negli Stati Uniti e tutt’ora rimane un elemento di pressione nelle mani del regime iraniano ed iracheno.
La signora Rajavi ha affermato che: “Opporsi con le sole parole alla dittatura religiosa e terroristica al potere in Iran ed al progetto della costruzioni delle armi nucleari e incatenare la sua legittima e potente nella lista terroristica non ha alcun valore ed effetto.” Il Presidente eletta del CNRI ha auspicato che la signora Hilary Clinton esegua con urgenza questa sentenza e metta termine alla politica errata e distruttiva affinché si ponga la parola fine a questa abnorme ingiustizia nella storia degli Stati Uniti d’America.

Segretariato DEL Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana
1 giugno 2012

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,418FollowersFollow