domenica, Febbraio 5, 2023
HomeNotizieIran NewsL'Iran cerca di guadagnare tempo

L’Iran cerca di guadagnare tempo

Proseguono a Teheran i colloqui con i russi, ma «non tratteremo più con l’Europa»

ImageCorriere della sera, 22 Febbraio – L’Iran gioca con le parole e prende tempo, rinviando la resa dei conti alle Nazioni Unite sul suo controverso programma nucleare.
La delegazione di Teheran è tornata in patria dopo gli ultimi colloqui ieri mattina a Mosca. Sul tavolo, come noto, c’è la proposta di trasferire in Russia l’intero processo di arricchimento dell’uranio. Ciò consentirebbe di porre maggiormente sotto controllo i piani iraniani, unitamente all’impegno degli ayatollah per una nuova moratoria nelle ricerche in questo settore.

Ali Hosseini-Tash, numero due del Consiglio superiore della sicurezza nazionale ha alimentato vane speranze affermando che con i russi si è arrivati a «una intesa sulle basi di una formula comune». La realtà è che all’orizzonte non si profila alcun accordo e che il maggiore successo diplomatico – se tale è da considerare – consiste nella annunciata prosecuzione dei negoziati a Teheran. Domani, infatti, nella capitale iraniana è atteso Serghei Kirienko, capo di Rosatom, l’agenzia nucleare russa.

Al di là delle ambiguità tipiche del linguaggio diplomatico, resta il fatto che la posizione tenuta dalle autorità iraniane non si è affatto ammorbidita. Al contrario, il ministro degli Esteri degli ayatollah, Manucher Mottaki, ha ribadito ieri che il suo Paese non intende fare alcun passo indietro per quanto riguarda il programma nucleare e ha reso noto che il suo governo non avrà più contatti con la troika europea.

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,635FollowersFollow
40,935FollowersFollow