martedì, Novembre 29, 2022
HomeNotizieResistenza IranianaLa Resistenza iraniana ha chiesto all'ONU di aprire subito un'inchiesta indipendente

La Resistenza iraniana ha chiesto all’ONU di aprire subito un’inchiesta indipendente

In occasione della cerimonia di commemorazione delle vittime, la Resistenza iraniana ha chiesto all’ONU di aprire subito un’inchiesta indipendente

PARIGI, 5 gennaio 2014 (AFP) 

Il Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana (CNRI, inclusi il Mujaheddin che sono la componente principale) Domenica ha chiesto un’indagine indipendente delle Nazioni Unite degli attacchi contro i rifugiati iraniani in Iraq.

 “E’ dovere degli Stati Uniti e dell’ UE ad incoraggiare le Nazioni Unite a condurre un’indagine indipendente e ad impedire al governo iracheno di interferire con questa indagine”, ha detto in una dichiarazione il presidente del CNRI Maryam Rajavi .

Il Presidente del CNRI ha parlato ad Auvers – sur – Oise , vicino a Parigi , nel corso di una cerimonia di commemorazione delle vittime del recente attacco contro Camp Liberty, dove vivevano 3.000 membri dell’Organizzazione dei Mojahedin del Popolo Iraniano, trasferiti poi a Camp Liberty che a sua volta è stato bombardato da decine di razzi, lo scorso 26 dicembre, causando la morte di quattro dissidenti iraniani e il ferimento di altre 70 persone, secondo le fonti del CNRI.

 La signora Rajavi ha chiesto a Stati Uniti , UE e ONU di impedire in ogni modo il ripetersi di “crimini contro i residenti indifesi. Senza un intervento imminente e mirato, le conseguenze potrebbero essere di dimensioni ancora maggiori, ha dichiarato ancora la Rajavi Il Parlamento europeo ha “fortemente ” condannato l’attacco del 1° settembre, che ha causato la morte di 52 persone a Camp Ashraf

I Mojahedin del Popolo iraniano sono nati nel 1965 con l’obiettivo di rovesciare il regime dello Scià e il regime islamico. L’organizzazione è stata espulsa dall’Iran nel 1980.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,632FollowersFollow
40,396FollowersFollow