venerdì, Febbraio 3, 2023
HomeNotizieResistenza IranianaLa lista di sostegno internazionale alla resistenza iraniana

La lista di sostegno internazionale alla resistenza iraniana

Per oltre due decadi, la resistenza iraniana ha incessantemente tentato di rendere consapevoli la gente intorno al mondo sui crimini che il regime clericale ha perpetrato e continua a perpetrare contro la gente in Iran, informando i Parlamenti e diverse organizzazioni internazionali. 

Attivisti della resistenza distribuiti in diversi paesi in tutto il mondo hanno da sempre cercato di stabilire solidi legami con parlamentari, dignitari politici, intellettuali, sindacati, rappresentanti di Stato, sindaci, ecc., di informarli dei crimini del regime e di introdurre e presentare il Consiglio nazionale della resistenza Iraniana (CNRI). 

Il CNRI oggi è ampiamente riconosciuto e considerato come unica alternativa democratica possibile al regime dei mullahs in Iran. 

Migliaia di parlamentari, di rappresentanti politici, di partiti e diverse figure sociali hanno espresso il loro appoggio al Consiglio Nazionale della resistenza e ai Mojahedin. 

La maggior parte nel congresso degli STATI UNITI e parecchi rappresentanti al Parlamento in Europa, compreso la Camera dei Comuni, La camera dei Deputati in Italia, la Camera dei Rapprésentanti in Belgio, il Parlamento del Lussemburgo, tra gli altri, hanno pubblicato dichiarazioni unite in parecchie occasioni, dichiaranti il loro sostegno al CNRI ed al movimento di resistenza dei Mojahedin in Iran.

Il più recente sostegno internazionale alla resistenza iraniana

2005

Francia

Conferenza internazionale dei giuristi per difesa della resistenza iraniana

Maggio

Iraq

2,8 milioni di Iracheni a sostegno della Resistenza iraniana

Maggio

Gran Bretagna

simposio di Giuristi e i parlamentari a supporto della resistenza da parte dei parlamentari europei iraniani

Marzo

2004

Francia

Parlamentari europei appoggiano la terza opzione di Maryam Rajavi per cambiamento democratico in Iran

Dicembre

Italia

La maggior parte del parlamento italiano supporta la resistenza iraniana.

Novembre

2003

Gran Bretagna

80 MP e i pari denunciano la visita in Gran Bretagna del primo ministro iraniano

Febbraio

Italia

richiesta italiana in Parlamento per rimozione dell’appellativo di terroristi sui Mojahedin

Gennaio

2002

Gran bretagna

476 MPs ed  pari e dignitari della Gran Bretagna chiedono la rimozione dell’appellativo di terrorista attribuito ai Mojahedin 

Dicembre

Stati Uniti

150 membri della Camera bipartisan richiedono sostegno alla resistenza iraniana

Novembre

Gran Bretagna

La maggior parte dell’opposizione del Parlamento britannico fa richiesta di appoggiare il CNRI

Luglio

Lussemburgo

La maggior parte dei membri del Parlamento del Lussemburgo denuncia l’appellativo di terrore dell’Eu contro la maggior parte di PMOI

Giugno

Italia

LA maggior parte del Parlamento italiano dichiara il sostegno al CNRI e ai Mojahedin

Marzo

Belgio

LA maggior parte del Parlamento del Belgio dichiara il proprio sostegno all’NCRI ed ai Mojahedin

Marzo

Francia

54 membri dell’Assemblea nazionale francese dichiara il proprio sostegno al CNRI ed ai Mojahedin

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,635FollowersFollow
40,932FollowersFollow