mercoledì, Febbraio 8, 2023
HomeNotizieResistenza IranianaLa cerimonia funebre del CNRI, fuori dal Teatro Bataclan, per le vittime...

La cerimonia funebre del CNRI, fuori dal Teatro Bataclan, per le vittime degli attacchi di Parigi

CNRI – Esponenti e sostenitori della Resistenza Iraniana, mercoledì 18 Novembre si sono riuniti di fronte al Teatro Bataclan di Parigi per ricordare le 129 persone uccise nell’attacco terroristico dei terroristi fondamentalisti islamici nella capitale francese, venerdì scorso 13 Novembre.

Illustri esponenti del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana, come Sarvnaz Chitsaz, Presidente del Comitato delle Donne del CNRI, Mehdi Abrishamchi, Presidente del Comitato di Pace del CNRI e Dowlat Nowrouzi, Rappresentante del CNRI nel Regno Unito, hanno deposto fiori in memoria delle vittime di questo attacco brutale.

Durante la cerimonia è stato letto il comunicato emesso dalla Presidente eletta del CNRI Maryam Rajavi il 13 Novembre, subito dopo il massacro.

Maryam Rajavi ha ribadito che il fondamentalismo in nome dell’Islam, sia sotto la bandiera sciita, o del velayat-e faqih, di quella sunnita o del Daesh, e i loro crimini disumani, non hanno nulla a che fare con l’Islam e che questo fenomeno diabolico, ovunque sia, è nemico della pace e dell’umanità.

Il noto musicista iraniano Hamidreza Taherzadeh, membro del CNRI, ha eseguito un assolo per violino in ricordo delle vittime di questa tragedia.

L’illustre scrittrice e cantante francese Sapho, si è unita ai sostenitori del CNRI esibendosi dal vivo durante la cerimonia. Era anche presente lo scrittore francese Olivier Steiner che ha accolto con favore l’unità internazionale tra i popoli contro la minaccia del fondamentalismo islamico.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,635FollowersFollow
40,942FollowersFollow