sabato, Gennaio 28, 2023
HomeNotizieIran NewsIran:la politica dei mollahs genera massiccia disoccupazione e povertà

Iran:la politica dei mollahs genera massiccia disoccupazione e povertà

ImageCNRI – Secondo un responsabile del regime iraniano, 10 milioni di persone in Iran vivono sotto la soglia della povertà assoluta. Il direttore dell'ufficio di statistica, Adel Azar, ha aggiunto che più di 30 milioni d'Iraniani vivono attualmente sotto una soglia di povertà relativa.

Alcuni osservatori economici notano che la crescita o il declino dipendono da fattori macro-economici. Tenendo conto della situazione economica generale in Iran, non ci sono prspettive di miglioramento.

La disoccupazione è stata del pari evocata a più riprese come una delle maggiori sfide per l'economia iraniana, che minacciano il presente e il futuro. Il tasso ufficiale è dell'11,9%, ma il numero ufficioso supera 45%. Le tasso continua a fluttuare in alcune province del paese.

Nel contesto dell'elevata disoccupazione e povertà, l'industria petrolifera dell'Iran si è confrontata con un sensibile calo di produzione che nuoce alla capacità del regime di lottare contro la crescita della disoccupazione. L’agenzia ufficiale ILNA ha citato di recente Issa Kamali, capo del Sindacato dei Lavoratori di Boushehr, asserendo che 52.000 persone avevano perso il posto nel settore del gas di Assalouyeh, nell’Iran meridionale, nel corso degli ultimi quattro anni. 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,634FollowersFollow
40,899FollowersFollow