lunedì, Gennaio 30, 2023
HomeNotizieIran NewsIran: Un manifestante ucciso a Tuyserkan dal fuoco diretto delle Guardie rivoluzionarie

Iran: Un manifestante ucciso a Tuyserkan dal fuoco diretto delle Guardie rivoluzionarie

Rivolta dell’Iran-No. 19

Il quarto giorno della rivolta nazionale contro il regime dei mullah, continuano le proteste in diverse città del paese come Teheran, Kermanshah, Tuyserkan, Dorood, Gorgan, Ilam, Shahriar, Mashhad, Chabahar, Ardebil, Maragheh, Urmia, Nahavand, Khoy, Sanandaj, Behshahr, Takestan, Shooshtar, Tabriz, Rasht, Khoramdarreh, Isfahan e altri.

A Tuyserkan, a seguito di un brutale attacco della Guardia rivoluzionaria sulla folla, uno dei manifestanti è stato ucciso e altri feriti. Le persone arrabbiate hanno gridato “Morte a Khamenei” e hanno dato fuoco a un veicolo governativo e a molte parti del palazzo della provincia.

Ad Ardebil, la lotta con le forze antisommossa continua.

A Sanandaj, la gente ha gridato “i prigionieri politici devono essere liberati” e si sono scontrati con le guardie anti-sommossa.

A Khorramdarreh, i mercenari del regime attaccarono i manifestanti che si trasformarono in scontri. Le guardie anti-sommossa lanciarono gas lacrimogeni alle persone.

A Behshahr, le forze repressive hanno gravemente colpito i manifestanti.

 Ad Ahwaz, giovani coraggiosi hanno sequestrato il veicolo di un’unità speciale.

A Chabahar, la gente grida: “Così tante truppe sono venute contro il Leader supremo religioso”.

Ad Hamadan, Aligudarz e Urmia, le persone continuano le loro proteste scandendo slogan antigovernativi.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana

31 dicembre 2017

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,634FollowersFollow
40,910FollowersFollow