giovedì, Febbraio 9, 2023
HomeNotizieIran NewsIran: Un detenuto politico gravemente malato in prigione

Iran: Un detenuto politico gravemente malato in prigione

CNRI – Un detenuto politico incarcerato per la sua opposizione al regime iraniano è gravemente malato in prigione – è stato riferito giovedì scorso.
Ali Asghar Mahmoudian e sua moglie Nahid furono arrestati quando agenti del Ministero dell’Intelligence irruppero nella loro casa alla vigilia della rivolta dell’Ashura del dicembre 2010. Lui aveva già trascorso 11 anni dietro le sbarre negli anni Ottanta e Novanta per le sue opinioni politiche.
Suo fratello Amir fu giustiziato all’età di 28 anni nella città di Rasht, nell’Iran settentrionale, nel 1984.
I boia del regime iraniano spesso dicono ai prigionieri politici che sostengono l’Organizzazione dei Mojahedin del Popolo dell’Iran (OMPI/MEK) che essi non saranno‘giustiziati rapidamente’ma lasciati morire di malattia.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,635FollowersFollow
40,951FollowersFollow