martedì, Novembre 29, 2022
HomeNotizieIran NewsIran: Si grida “gli studenti muoiono piuttosto che essere umiliati” e “i...

Iran: Si grida “gli studenti muoiono piuttosto che essere umiliati” e “i prigionieri politici devono essere liberati” durante il discorso di Rouhani

Giornata dello Studente – No. 1

Il discorso del presidente del regime iraniano Rouhani, alla Sharif Industrial University di Tehran, è stato interrotto talmente tante volte che Rouhani è stato costretto ad abbreviarlo e ad andarsene in tutta fretta.

Tutto questo è accaduto nonostante alcuni elementi della sicurezza e del Ministero dell’Intelligence presenti all’università, preoccupati per le proteste degli studenti, avessero impedito l’ingresso nella sala alla maggior parte degli studenti e avessero accuratamente selezionato le persone da far entrare. In questo modo sono rimasti vuoti più di 1500 posti e gli studenti si sono radunati all’esterno della sala gridando “i prigionieri politici devono essere liberati”.

Ma nonostante ciò molti studenti che erano riusciti ad entrare nella sala, hanno sbeffeggiato il discorso ingannevole di Rouhani sul calo del tasso d’inflazione e sui risultati del suo governo fallito. Hanno contestato Rouhani e gridato “gli studenti muoiono piuttosto che essere umiliati” e “a morte il dittatore”.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana

7 Dicembre 2015 

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,632FollowersFollow
40,397FollowersFollow