martedì, Novembre 29, 2022
HomeNotizieIran NewsIran: Restrizioni repressive nei confronti del personale medico e dei Vigili del...

Iran: Restrizioni repressive nei confronti del personale medico e dei Vigili del Fuoco

ImageCNRI, 13 Marzo  – In una direttiva per le unità dei Vigili del Fuoco, il regime iraniano ha vietato loro di parlare ai giornalisti o diffondere notizie su incidenti nel giorno della Festa del Fuoco, il 16 Marzo. Questo fa parte delle misure repressive del regime per combattere contro la rivolta della gente durante la festa. Secondo la direttiva, il quartier generale per la prevenzione di incendi dei Vigili del Fuoco è responsabile di gestire le domande su quel giorno.

Funzionari del regime hanno avvertito il personale dei Vigili del Fuoco che, se hanno ignorato la direttiva, andrebbero incontro a conseguenze disastrose.

Il regime ha inoltre incaricato il personale dei centri medici di non rilasciare i nomi dei feriti che sarebbero rivolti a loro durante la festa. Il Ministero di Intelligence e Sicurezza del regime, ha incaricato i centri medici di segnalare i nominativi delle persone ferite durante la protesta. Gli organi repressivi usano i nomi per compiere arresti. Nel corso degli ultimi nove mesi, un gran numero di vittime sono state portate via dai letti d'ospedale da parte delle forze repressive e trasferiti a centri di tortura.
 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,632FollowersFollow
40,396FollowersFollow