mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeNotizieIran NewsIran. Prima esecuzione dell'anno a Sanandaj, in due giorni tre condanne alla...

Iran. Prima esecuzione dell’anno a Sanandaj, in due giorni tre condanne alla pena capitale

ImageRaiNews24, 2 gennaio 2007- Nei primi due giorni del 2007, nella Repubblica Islamica sono state emesse tre nuove condanne a morte, mentre a Sanandaj, nel Kurdistan iraniano, è stato impiccato un giovane di 22 anni, condannato alla pena capitale quando aveva solo 17 anni. 

Nasser Batmani era stato arrestato a 16 anni con l’accusa di omicidio e da cinque attendeva in carcere l’esecuzione della sentenza. Attualmente, in Iran nel ‘braccio della morte’ ci sono 21 giovani che al momento di commettere il delitto di cui sono accusati erano minorenni. 

Il Tribunale della Rivoluzione di Mahshahr ha emesso tre nuove condanne a morte, contro tre oppositori accusati di "azioni contro la sucurezza nazionale". Due settimane fa, altri tre indipendentisti arabi, erano stati condannati all’impiccagione dal Tribunale della Rivoluzione di Ahwaz, capoluogo del Khuzestan.

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,405FollowersFollow