venerdì, Gennaio 27, 2023
HomeNotizieResistenza IranianaIRAN: PRESIDENTE MUJAHEDDIN POPOLO,CONSIGLIO UE CHIEDA SCUSA

IRAN: PRESIDENTE MUJAHEDDIN POPOLO,CONSIGLIO UE CHIEDA SCUSA

(V. 'IRAN: CORTE UE ANNULLA BLOCCO…' DELLE 12.05 CIRCA) 

 (ANSA) – ROMA, 4 DIC – E' la vittoria della giustizia, ora il Consiglio europeo chieda scusa al popolo iraniano. Così la signora Maryam Rajavi, presidente eletto della resistenza iraniana, ha commentato la sentenza di oggi con cui la Corte di
giustizia europea ha annullato la decisione del Consiglio Ue di bloccare i fondi dei Mujaheddin del Popolo (principale forza di opposizione iraniana). Lo rende noto un comunicato del National Council of Resistance of Iran.

"La sentenza della Corte dell'Ue rappresenta la vittoria della giustizia, ora il Consiglio dell'Ue dovrà porgere le proprie scuse ai Mujaheddin e compensare i danni immensi inflitti al popolo iraniano", ha detto Rajavi osservando che "in base al verdetto, l'Organizzazione dei Mujaheddin del Popolo Iraniano non compare più sulla lista dei terroristi dell'Ue e non vi può ritornare. Il Consiglio ora è obbligato a rilasciare un annuncio ufficiale con questa informazione".

La presidente Rajavi ha inoltre dichiarato che "questa sentenza rappresenta un duro colpo per il governo francese che ha strumentalizzato in modo vergognoso un fascicolo vuoto: per accontentare i fanatici religiosi al governo in Iran, la Francia ha minato tutti i principi giuridici ed etici ed ha chiesto di mantenere i mujaheddin nella lista".
Dopo la sentenza di oggi, Rajavi ha messo in guardia il Consiglio europeo affermando che "se continuerà a fare gli interessi dei mullah, rifiutandosi di applicare le disposizioni della Corte, perderà tutta la propria credibilità ".(ANSA).

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,634FollowersFollow
40,889FollowersFollow