giovedì, Dicembre 8, 2022
HomeNotizieIran NewsIran: Le rivelazioni sul dirottamento di fondi infangano il governo Ahmadinejad

Iran: Le rivelazioni sul dirottamento di fondi infangano il governo Ahmadinejad

Il regolamento di conti in seno al potere dei mullah prosegue nei documenti relativi a dirottamenti di somme esorbitanti. In un nuovo lastricato nella pozzanghera, un sito del clan avverso rivela che il governo Ahmadinejad ha ceduto per due soldi la Compagnia del genio delle ferrovie alla società Aria. 
Questa grande compagnia è stata venduta al 5% del suo prezzo reale alla società Aria, che a sua volta ha pagato solo il 5% di questa somma in contanti; il resto della cifra sarà spalmato in 10 anni. Secondo il sito Ayanda News (10 ottobre).
 
Inoltre, rivela la stessa fonte, il grande progetto ferroviario tra le città di Shiraz, Jahrom, Lar e Bandar Abbas, è stato accordato alla società Aria senza seguire le normali procedure di assegnazione. Quando, secondo le norme, è l’impresa responsabile del progetto che deve approntare il capitale iniziale; 1260 miliardi di tomans, assicurati non dalla Compagnia Aria ma dalla Banca Meli, cifra che ammonta all’85% del totale, mentre il restante 15% è pagato dal ministero delle Strade e dell’Urbanistica.
 
Sono stati così accordati tre grandi privilegi dal governo Ahmadinejad alla Compagnia Aria: l’acquisto di una grande industria a un ventesimo del suo valore reale; l’offerta di un grande progetto appetitoso e il suo capitale occorrente, su un piatto d’argento.

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,632FollowersFollow
40,485FollowersFollow