giovedì, Dicembre 8, 2022
HomeNotizieResistenza IranianaIran: La Corte ha stabilito che il Regno Unito deve rimuovere l’opposizione...

Iran: La Corte ha stabilito che il Regno Unito deve rimuovere l’opposizione dalla lista terroristica

ImageGuardian Unlimited, 30 novembre – Un giudice ha stabilito oggi che il governo britannico deve rimuovere il principale movimento di opposizione iraniano dalla lista delle organizzazioni terroristiche proscritte.
La decisione da parte della Commissione dei ricorsi delle organizzazioni proscritte  (Poac), è una grande vittoria per i mujahedin del popolo iraniano, che sono stati impegnati in una lunga battaglia legale per farsi depennare dalla lista , che include gruppi come al-Qaida e il PKK curdo.

La Poac ha dichiarato che la decisione di non rimuovere l’organizzazione dalla lista nera del terrorismo, redatta ai sensi della Legge sul Terrorismo del 2000 è stata "perversa".
"Riconosciamo che una constatazione di perversità non è comune," ha stabilito la Poac. "Riteniamo, tuttavia, che questa commissione è nella (forse insolita) posizione di dover prima di tutto considerare il materiale che è pertinente a questa decisione".
Al segretario di stato è stato chiesto di definire un progetto per il parlamento, prima di rimuovere il gruppo, che è considerato una organizzazione terroristica negli Stati Uniti e nell’Unione europea, dalla lista.
Gli avvocati del segretario di stato hanno affermato che cercheranno di ottenere  l’autorizzazione a presentare ricorso.
Il ministro degil interni Tony McNulty, ha afefrmato: "Sono deluso da questa sentenza. Noi non l’accettiamo e abbiamo intenzione di presentare ricorso.
"Il governo ha adottato un approccio prudente in relazione alla eliminazione dalla lista dell’organizzazione dei Mojahedin del Popolo Iraniano "Io resto convinto che, dove abbiamo a che fare con il terrorismo, i diritti della maggioranza che rispettano le leggi e la necessità di proteggere il pubblico, sia nel Regno Unito e all’estero, deve indurci a tenere un approccio prudente. Credo fermamente che dovremmo avere il diritto di adottare questo punto di vista. "
Il ministro ha detto che il governo avrebbe esaminato il processo mediante il quale i gruppi sono stati aggiunti alla lista delle organizzazioni proscritte.
"Ci occuperemo di questi processi di nuovo alla luce di questa sentenza per garantire che continueremo a curare tutte le organizzazioni proscritte equamente, in proporzione, e in conformità con la legge", ha detto.
Il ricorso contro l’inclusione dei Mojahedin del Popolo  nella lista nera è stata portata  avnati da 35 tra i partiti parlamentari e alti parlamentari , tra cui l’ex segretario di stato Lord Waddington e l’ex giudice Lord Slynn di Hadley.

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,632FollowersFollow
40,485FollowersFollow