mercoledì, Febbraio 1, 2023
HomeNotizieIran NewsIran: L'economia paralizzata e l'IRGC ( Passdaran )

Iran: L’economia paralizzata e l’IRGC ( Passdaran )

CNRI – L’economia paralizzata iraniana è sotto il controllo di quale forza di sicurezza?

Quando Hassan Rouhani dice che c’è una forza di sicurezza legata all’economia, a quale forza si riferisce?

Quella delle Guardie Rivoluzionarie (IRGC) è la prima organizzazione coinvolta nella repressione interna in Iran e nell’esportazione del terrorismo all’estero. L’IRGC gode di concessioni speciali e del monopolio sull’autorità di fornire fondi per il terrorismo all’estero e per la repressione interna nel paese.

Le politiche dell’IRGC impediscono inoltre lo sviluppo di tutta l’economia iraniana nel suo complesso.

La IRGC Trade Foundation è attiva in ogni ambito dell’economia iraniana:

Primo – Ha l’appalto dei maggiori progetti petroliferi, di gas e petrolchimici e prende parte ai profitti a vari livelli.

Secondo – Ha l’appalto dei più grossi progetti del governo, compresa la costruzione di dighe, la costruzione di strade, ponti, autostrade e moli, essendo associata alla Khatam al-Anbiya dell’IRGC, che è il maggiore appaltatore dei progetti governativi. Questa organizzazione controlla centinaia di aziende piccole e grandi.

Khatam al-Anbiya attualmente impiega circa 200.000 persone per completare i suoi progetti, l’80% delle quali sono sub-appaltatori con contratti di seconda mano, ha detto il capo di Khatam al-Anbiya.

Terzo – Investimenti e azioni.

Quarto – Nel mercato valutario, attività bancarie ufficiali e non.

Quinto – Importazione ed esportazione di merci di contrabbando e in regola.

Sesto – Trasporto di merci e passeggeri.

Settimo – Comunicazioni.

Ottavo – Produzione industriale ed agricola, compresi i prodotti petrolchimici industriali, l’industria automobilistica Bahman, con dozzine di aziende costruttrici di auto e ricambi.

Un’altra organizzazione della sicurezza e della repressione attiva nell’economia è la Basij Trade Foundation dell’IRGC. Questa organizzazione possiede moltissime holding e istituti finanziari:

– Mehr Investment Company

a) Lead Mines Holdings & Development

b) Tajali Mehr Company

c) Iran Tractor Manufacturing

d) Parsian Bank

e) IRALCO – Iranian Aluminum Industrial Company

f) Isfahan Mobarake Steel

g) Middle East Tide Water Company

h) Iran Economy Mehr Bank

Il fenomeno del contrabbando di merci, che sta letteralmente distruggendo la produzione iraniana, viene praticato soprattutto dall’IRGC attraverso i confini del paese.

I funzionari iraniani hanno ammesso più volte che l’IRGC controlla decine di moli e di aeroporti e che utilizza queste strutture per importare ed esportare merci senza passare per la dogana.

La verità è che le ricchezze dell’Iran sono controllate dal 4% della popolazione, come ha ammesso recentemente il sindaco di Teheran Mohammad Bagher Ghalibaf, candidato alle elezioni presidenziali.

Perciò, la disputa tra Rouhani, l’IRGC e Khamenei è semplicemente su quale parte beneficia di più delle ricchezze dell’Iran. Ciò che non è importante sono le disperate condizioni economiche del popolo iraniano.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,635FollowersFollow
40,910FollowersFollow