venerdì, Gennaio 27, 2023
HomeNotizieIran NewsIran: Il viaggio in Europa dei mullah terroristi deve essere annullato

Iran: Il viaggio in Europa dei mullah terroristi deve essere annullato

La Resistenza Iraniana condanna con fermezza il viaggio in Austria del religioso criminale Hashem Hosseini Boushehri, membro della Presidenza dell’Assemblea degli Esperti e vice-presidente di due organi del regime per l’esportazione del terrorismo e del fondamentalismo, la Società Al-Mustafa e la Società Al-Zahra e ne chiede la cancellazione. Il mandato della Società Al-Mustafa e della Società Al-Zahra è quello di reclutare mercenari non-iraniani, di addestrarli e di organizzarli per operazioni terroristiche e per l’espansione del terrorismo islamico fuori dall’Iran.

La Società Al-Mustafa, della quale il mullah Boushehri è stato vice-presidente per anni, è stata creata nel 2008 per ordine di Khamenei, grazie alla fusione di due organizzazioni del regime con sede all’estero, il Centro Mondiale per le Scienze Islamiche e l’Organizzazione delle scuole teologiche all’estero. La Società Al-Mustafa ha organizzato “seminari” in 78 paesi e spacciandoli per attività culturali e promozionali, porta a avanti i suoi obbiettivi. Oltre 12.500 elementi del personale reclutato vengono addestrati presso le scuole legate ad Al-Mustafa e ad Al-Zahra.

La forza terroristica Qods, in collaborazione con la Società Al-Mustafa, recluta persone adatte ai loro piani terroristici. Il direttore della forza Qods per l’Europa e l’America agisce in concerto con i rappresentanti della Società Al-Mustafa nei paesi europei.

Il viaggio in Austria di questo mullah criminale, che viene fatto passare per un “viaggio di propaganda”, apre la via all’esportazione del terrorismo, ad una crisi in Europa e ad atti terroristici contro i rifugiati iraniani in questi paesi.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana

26 Febbraio 2017

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,634FollowersFollow
40,892FollowersFollow