mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeNotizieArticlesIran: Il gruppo d'opposizione iraniano accusa l'UE di " accondiscendenza "

Iran: Il gruppo d’opposizione iraniano accusa l’UE di ” accondiscendenza “

ImageOsservatore UE, 20 febbraio – Un gruppo d’opposizione iraniano in esilio ha detto Mercoledì (20 Febbraio) di poter dimostrare che il governo iraniano è ancora coinvolto nello sviluppo di armi nucleari.
 
"Il regime iraniano sta senza dubbio sviluppando la bomba nucleare", ha detto Mohammad Mohaddessin , il presidente della commissione affari esteri del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana( CNRI) in una conferenza stampa a Brussels.

Dopo aver fornito dettagli di quello che sostiene essere il programma per armi nucleari in corso, comprese foto satellitari di due siti predentemente scoperti, il Sig. Mohaddessin ha poi preso di mira la politica europea nei confronti dell’Iran, accusando l’UE di condiscendenza.
 
Riferendosi al "cospicuo commercio" tra l’Europa e l’Iran , il Sig. Mohaddessin ha detto: "L’UE sta cercando di ottenere sicurezza attraverso la condiscendenza con il regime iraniano".
 
"L’UE sta accondiscendendo il regime iraniano e questo è un disastro per la popolazione iraniana, Ricordate cosa accadde nel 1930?"
 
"Loro portarono avanti esattamente la stessa politica con Hitler, come ora sta facendo l’UE con il regime iraniano."
 
Il gruppo, una coalizione di organizzazioni politiche che si oppone al governo islamico dell’Iran , si dice che abbia ottenuto le informazioni da fonti" interne al regime stesso a vari livelli" e dall’Organizzazione dei Mojahedin del Popolo iraniano, il membro più cospicuo del CNRI.
 
Il portavoce del CNRI ha detto che dopo l’Aprile 2007, il regime iraniano è entrato in una nuova fase del suo progetto nucleare e per la prima volta ha stabilito un centro per la direzione e il controllo per l’ultimazione della bomba nucleare.
 
Il primo sito, che si trova nel sobborgo Noor di Tehran, è il centro di comando che coordina tutti gli altri siti coinvolti nella produzione di armi nucleari.
 
Il centro di comando si trova di fronte all’Università Malek Ashtar , della quale il gruppo dice che non opera come una normale università e ha solo pochi studenti.
 
"Piuttosto, è un centro per la ricerca e lo sviluppo di armi che opera insieme al centro di comando", ha detto il Sig. Mohaddessin.
 
Il secondo sito, che si trova in uan zona militare nella regione di Khojir a sud est di Tehran, è sede del progetto governativo per la produzione di testate nucleari, sostiene il gruppo.
 
 Dopo aver esaminato le fonti e la provenienza delle foto satellitari , il gruppo ha detto che provengono da " centinaia di fonti e rapporti" interni al paese.
 
Il gruppo  Martedì ha passato le informazioni all’Agenzia Internazionale dell’Energia Atomica (IAEA) , e ha sollecitato l’Agenzia a inviare immediatamente degli  ispettori ai siti scoperti.
 
Un ufficiale dell’IAEA di cui non si conosce il nome, ha detto che l’agenzia è consapevole di queste affermazioni, secondo l’International Herald Tribune, ma non possono rilasciare dichiarazioni.
 
Il gruppo ha poi chiesto alla commissione di sicurezza delle Nazioni Unite di imporre ampie sanzioni all’Iran e all’UE per rimuovere il braccio militare de CNRI, l’Organizzazione dei Mojahedin del Popolo iraniano (PMOI) , anche conosciuto come Mujahedin-e- Khalk (MEK) dalla lista dei gruppi terroristici proscritti.
 
L’UE attualmente ha inserito nella sua lista nera del terrore 60 gruppi, compresi i separatisti Baschi dell’ETA e il gruppo islamico palestinese di Hamas.
 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,397FollowersFollow