lunedì, Gennaio 30, 2023
HomeNotizieResistenza IranianaIran: Il comitato piemontese per la Libertà e la Democrazia in Iran...

Iran: Il comitato piemontese per la Libertà e la Democrazia in Iran condanna i crimini dei Mullà

Egregio presidente Kofi Annan

ImageCNRI, 31 Maggio – Sto scrivendo questo appunto per attirare la vostra attenzione su un crimine spaventoso che si è presentato in Irak il lunedì, 29 maggio. Secondo le agenzie di notizie internazionali, un bus pubblico che trasporta gli operai  iracheni al campo di Ashraf dell’organizzazione dei Mojahedin del popolo
iraniano, oppositore principale del regime dei Mullà, è stato colpito da una  bomba vicino alla città di Khales, mortale 13 passeggeri e ferente i dozzina  altri.

Non c’è dubbio che questo crimine perpetrate dagli agenti del regime iraniano che osservano la presenza del PMOI in Irak come impedimento importante all’espansione del fondamentalismo del regime iraniano in Irak. Ciò non è stata un avvenimento isolato. Gli agenti del regime iraniano hanno rapito due membri del PMOI a Bagdad agosto scorso e li hanno trasferiti al ministero interno. Non ci sono le informazioni disponibili sul loro destino. Alla luce dell’aumento il terrorismo di dichiarare-sponsored e del brutality del regime iraniano, il benessere e la sicurezza di 3.400 residenti di Ashraf è di preoccupazione e della preoccupazione internazionali gravi.

Vorrei usare questa occasione invitarli a condannare il crimine del regime iraniano ed invitarli a vedere in esso che i residenti di Ashraf che sono riconosciuti come "hanno protetto le persone" sotto la quarta convenzione di Ginevra, sono assegnati la condizione politica del rifugiato in Irak. Ciò
garantirà il benessere e la sicurezza dei residenti di Ashraf ed accorcerà la pressione del regime iraniano sulle autorità irachene contro i residenti di Ashraf.

I nostri cordiali saluti                                       

Italia-Torino     31 Maggio 2006

                                      COMITATO PIEMONTESE PER LA LIBERTà E LA DEMOCRAZIA IN IRAN

Dott. Gianni Sartorio
Dott. Enzo Cucco
Dott. Yoosef Lesani

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,634FollowersFollow
40,914FollowersFollow