mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeNotizieResistenza IranianaIran - Francia: Una vittoria per il diritto e la giustizia

Iran – Francia: Una vittoria per il diritto e la giustizia

ImageCNRI, 30 novembre – La Corte d’Appello di Versailles ha annullato definitivamente l’ordine di esilio ed espulsione nei confronti di un’attivista della Resistenza iraniana rilasciato dal Ministero dell’Interno francese il 17 Giugno 2003 e ha condannato il Ministro dell’Interno a pagare una multa. La Corte ha rifiutato le affermazioni secondo le quali la Sig.ra Nargess Sarkhaili, un’attivista della Resistenza iraniana, fosse una disturbatrice dell’ordine pubblico e ha approvato il precedente verdetto emesso dalla Corte Cergy-Pontoise in suo favore.

Il Ministro dell’Interno ha fatto appello al verdetto della Corte Cergy-Pontoise, ma la Corte d’Appello di Versailles ha rifiutato l’appello del Ministro dell’interno.
Entrambe le Corti hanno annullato l’ordine di esilio ed espulsione dell’attivista della Resistenza Iraniana e hanno condannato il Ministro del Interno a pagare una multa.
 
La Corte Amministrativa Cergy-Pontoise ha prima sospeso quest’ordine ed è poi giunta alla conclusione nel Luglio 2005, a seguito di alcune indagini, che le affermazioni contro questa attivista della Resistenza Iraniana non avevano alcun fondamento, e ha quindi annullato l’ordine di esilio e di espulsione.
 
La Corte d’Appello di Versailles, d’accordo con la Corte Amministrativa Cergy-Pontoise, ha concluso:" Il Ministro dell’Interno che non approvi l’espulsione di questa cittadina iraniana è una necessità immediata per la sicurezza del paese e per la sicurezza pubblica; non ha il diritto di ritenere che i verdetti della Corte Amministrativa in merito all’annullamento dell’espulsione della Sig.ra Sarkhaili e all’annullamento del verdetto di esilio siano stati un errore."

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,408FollowersFollow