sabato, Febbraio 4, 2023
HomeNotizieResistenza IranianaIran: Due ex-prigionieri politici nuovamente arrestati. Appello per il loro rilascio

Iran: Due ex-prigionieri politici nuovamente arrestati. Appello per il loro rilascio

Le forze repressive del regime iraniano hanno arrestato di nuovo due ex-prigionieri politici, Mohammad Banazadeh Amir Khizi, 71 anni, e Assadollah Hadi, 57 anni, sabato notte 18 Febbraio e domenica mattina 19 Febbraio. Questi arresti sono avvenuti nel giro di poche ore e i due sono stati trasferiti nel famigerato carcere di Evin a Teheran.

Amir Khizi è un noto commerciante del bazaar che era stato arrestato a Dicembre 2009 per aver telefonato a suo figlio, membro dell’Organizzazione dei Mojahedin del Popolo Iraniano (PMOI/MEK) allora in Iraq. Era stato perciò condannato a cinque anni di reclusione. Dopo aver scontato la sua pena, era stato rilasciato a Novembre 2014, dopo essere stato continuamente molestato dalle autorità che gli avevano imposto tutta una serie di restrizioni nonostante soffrisse di cancro.

Assadollah Hadi, prigioniero politico negli anni ’80, era stato arrestato l’ultima volta a Dicembre 2010 ed aveva dovuto subire cinque anni di reclusione, fino al suo rilascio a Settembre 2015. Ha passato 13 mesi nelle sezioni 240 e 209 del carcere di Evin, sotto tortura. A causa di questo soffre di problemi cardiaci cronici, di problemi alla schiena e alle gambe e di disturbi dell’udito.

La Resistenza Iraniana chiede a tutte le organizzazioni per i diritti umani di intraprendere un’azione urgente ed efficace per il rilascio di questi prigionieri.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,635FollowersFollow
40,932FollowersFollow