giovedì, Febbraio 9, 2023
HomeNotizieResistenza IranianaIran - Deputati italiani: Appello per la protezione di 1000 donne di...

Iran – Deputati italiani: Appello per la protezione di 1000 donne di Ashraf

ImageDopo il brutale attacco delle forze irachene del 28-29 Luglio scorso avvenuto per  ordine diretto di Nouri Al-Maleki e richiesto dal regime dei mullah, nel campo di Ashraf sono morte 11 membri dei Mojahedin del popolo iraniano, 500 sono stati i feriti tra cui molte donne e 36 gli ostaggi, fatti che hanno suscitato una grande preoccupazione nel mondo.

 L' anno scorso molti parlamentari, giuristi,  personalita' politiche e difensori dei diritti umani , avevano messo in guardia sul pericolo del passaggio della protezione di Ashraf dal governo americano a quello governo iracheno fortemente influenzato dai mullah al potere in Iran. Il passaggio di poteri ha provocato questa tragedia umana che è un crimine contro l'umanita' e l'America ne è responsabile.
 
Dato che si teme un ulteriore attacco molto più feroce del precedente da parte delle forze di sicurezza irachene, appoggiato dal regime iraniano, che ha come unico scopo distruggere il campo di Ashraf e rapire le donne che vi risiedono, noi vogliamo  sensibilizzare l'opinione pubblica e la comunità internazionale, soprattutto le Organizzazioni per la difesa dei diritti umani e delle donne e chiedere al governo degli Stati Uniti di riprendere sotto il suo controllo la protezione del campo di Ashraf per evitare ulteriori spargimenti di sangue e per garantirne la sicurezza come previsto dall'art.45 della Quarta Convenzione di Ginevra.
Questo articolo prevede che nel caso in cui il secondo paese (Iraq) non riesca a mantenere il suo impegno per quanto riguarda la protezione di Ashraf, automaticamente la protezione deve ritornare al primo paese (Stati Uniti).
 
Roma, 21 agosto 2009

On. Elisabetta Zamparutti ( Radicali – PD )
On. Souad Sbai ( PDL )

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,635FollowersFollow
40,951FollowersFollow