giovedì, Gennaio 26, 2023
HomeNotizieResistenza IranianaIran, arrestato il marito dell'avvocatessa Nasrin Sotoudeh

Iran, arrestato il marito dell’avvocatessa Nasrin Sotoudeh

CNRI – Il marito dell’Avvocatessa Nasrin Sotoudeh, avvocato dei diritti umani, è stato arrestato nella Domenica in Iran.

Dopo aver ricevuto un avviso di convocazione della scorsa settimana dalla prigione di Evin a Tehran, Reza Khandan è stato successivamente arrestato.

Secondo l’agenzia Harana, le accuse contro il signor Khandan sono chiare e la cauzione è fissato a circa USD $ 50.000, Seconda i familiari, la sorella di Ms. Sotoudeh si era offerta a pagare la cauzione, senza successo per cercare di ottenere il rilascio temporaneo di Mr. Khandan.

L’avviso di convocazione è arrivata dopo che il regime iraniano ha annunciato che la signora Sotoudeh è stato condannato a 11 anni di prigione. Si ritiene che le pressioni sui recenti risultati di Mr. Khandan dalle sue interviste e cercare di ottenere la liberazione di sua moglie siano i motivi per il suo arresto.

Nonostante i numerosi scioperi della fame per protestare contro le azioni illegali del regime iraniano, e nonostante la crescente pressione internazionale, la signora Sotoudeh è ancora detenuto dal regime in isolamento presso il famigerato carcere di Evin.

Lei è stato arrestato il 4 settembre 2010, e recentemente condannato a 11 anni di carcere, così come un divieto di 20 anni in viaggi all’estero e la pratica della legge.

Ms. Sotoudeh è la madre dei due bambini di tre e cinque anni di nome Nima e Mehrave.

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,634FollowersFollow
40,872FollowersFollow