mercoledì, Febbraio 8, 2023
HomeNotizieResistenza IranianaIran: appello per ripristino della democrazia e della pace

Iran: appello per ripristino della democrazia e della pace

ImageTargatocn, 3 marzo – Il presidente della Provincia Raffaele Costa ha sottoscritto, assieme al sindaco di Cuneo Alberto Valmaggia, un appello per il ripristino della democrazia in Iran, per la pace nella regione e per il riconoscimento da parte del governo italiano della resistenza iraniana guidata dalla presidente Maryam Rajavi. Il documento è stato presentato, in apertura del Consiglio provinciale, dal consigliere Giancarlo Boselli che ha ricordato la situazione dell'Iran. “Da questo Paese – ha detto Boselli – arrivano continue segnalazioni di gravi violazioni dei diritti umani.

A nulla sono valse finora le numerose (una cinquantina) condanne espresse dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Il documento, che sarà inoltrato a tutti i presidenti delle province italiane e ai sindaci dei capoluoghi per la sottoscrizione, vuole sostenere la necessità di un cambiamento democratico in Iran, il rifiuto della violenza e il sostegno alla terza via rappresentata dalla Presidenza del Consiglio Nazionale della resistenza iraniana, Maryam Rajavi”. “Ho accettato di firmare l'appello a favore dell'alternativa democratica – ha aggiunto il presidente della Provincia Raffaele Costa – perchè la ritengo un'iniziativa positiva e costruttiva. La mancanza di libertà in Iran, contestata così tante volte dagli organismi internazionali e rimasta inascoltata, è un problema di libertà e democrazia”.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,635FollowersFollow
40,942FollowersFollow