domenica, Febbraio 5, 2023
HomeNotizieResistenza IranianaIran: All'avvocato del detenuto politico Ali Moezzi viene vietato di difendere il...

Iran: All’avvocato del detenuto politico Ali Moezzi viene vietato di difendere il suo cliente

La magistratura del regime iraniano ha vietato all’avvocato del detenuto politico Ali Moezzi di difenderlo e di accedere al dossier del suo cliente. Ali Moezzi finirà di scontare la sua pena il mese prossimo, ma il regime iraniano sta inventando nuove false accuse contro di lui.

E’ stato il religioso Asef Hosseini, capo della sezione del tribunale di Karaj, che ha impedito all’avvocato del detenuto politico Ali Moezzi di difenderlo.

L’11 Maggio non ha permesso all’avvocato di riesaminare il caso e si è anche rifiutato di ascoltare le sue proteste.

Ali Moezzi è un detenuto politico degli anni ’80. A causa della sua partecipazione alla cerimonia funebre di un altro detenuto politico, Mohsen Dokmechi, è stato arrestato ed incriminato con false accuse che lo hanno portato alla condanna a diversi anni di carcere.

Finirà di scontare la sua pena  il 7 Giugno, ma il ministero dell’intelligence del regime iraniano ha presentato nuove accuse contro Moezzi e lo ha convocato in tribunale.

Ali Moezzi, che considera illegali ed illegittimi i tribunali del regime, si è rifiutato di apparire davanti alla corte.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,635FollowersFollow
40,935FollowersFollow