domenica, Novembre 27, 2022
HomeNotizieIran NewsIran: 61 esecuzioni dopo le elezioni farsa dei mullah

Iran: 61 esecuzioni dopo le elezioni farsa dei mullah

Sei donne e un giovane di15anni al momento del suo arresto, sono stati tra i giustiziati

Quattro esecuzioni pubbliche aAhvaz, Shahr-e Korde Karaj

CNRI – In un crimine orrendo il regime disumano dei mullah ha inviato 11 detenuti, tra cui tre donne, al patibolo nella prigione centrale di Zahedan, che si trova nel sud-est dell’Iran.Quattro giorni prima di questo in un altro terribilecrimine 21 prigionierisono stati impiccati nel carcere di Ghezzel Hessara Karaj, ad ovest di Teheran.

Pertanto, il numero di esecuzioni a seguito elezioni farsa deimullah ha raggiunto il numero di 61.

Uno dei giustiziati aveva solo 15 anni dietà al momento del suo arresto. Sei delle vittime erano donne e quattro detenuti sono stati impiccati in pubblico davanti agli occhi di persone terrorizzate nelle città di Ahvaz, Shahr-e Korde Karaj.

L’ondata di esecuzioni in diverse città in tutto l’Iranè volta a rafforzare il clima di pauradopo le vergognose elezioni presidenziali del regime. Durante il mandato diRouhani, nuovo presidente dei mullah, che è statouno degli elementi principali della guerra e della repressione del regime, in particolare nella sanguinosa repressione di studenti sollevazionedel 1999, la tendenza all’aumentodella repressione e delle esecuzioni continueranno al fine di mantenere l’esistenza vergognosa di questo regime.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana

7 luglio 2013

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,632FollowersFollow
40,373FollowersFollow