sabato, Dicembre 10, 2022
HomeNotizieIran NewsIl regime iraniano intensifica le esecuzioni e le torture: occorre fermare il...

Il regime iraniano intensifica le esecuzioni e le torture: occorre fermare il massacro

Comunicato

Roma, 9 novembre – Il Comitato italiano di parlamentari e cittadini per un Iran libero condanna con sdegno l’ondata di esecuzioni in corso in Iran ed esprime forte preoccupazione per la sorte degli oltre 4.000 detenuti nei bracci della morte in diverse città del Paese. Solo nelle ultime due settimane sono state impiccate oltre 40 persone. È inoltre deceduto ieri in seguito a tortura il blogger trentacinquenne Sattar Beheshti, arrestato il 30 ottobre da agenti del Ministero dell’Intelligence della sezione “Polizia per il controllo di Internet”.
Già arrestato durante la rivolta studentesca del 1999, Beheshti aveva continuato a denunciare coraggiosamente i crimini del regime sul proprio blog anche dopo avere ricevuto numerose minacce di morte. Pochi giorni prima dell’ultimo arresto aveva scritto, rivolgendosi agli agenti del regime: “Non opprimete e noi non riveleremo la vostra oppressione… Non arrestate, non torturate, non massacrate, e non informeremo su questo. Altrimenti non solo informeremo, ma presto il vostro sistema oppressivo cadrà sulla vostra testa… Noi dobbiamo essere consapevoli che così come siamo nati un giorno moriremo, quindi è meglio vivere con dignità e morire con fierezza”.
Di fronte a questo ennesimo omicidio politico, il Comitato italiano di parlamentari e cittadini per un Iran libero, nell’esprimere solidarietà alla famiglia di Sattar Beheshti, chiede ai governi democratici di attivarsi per la liberazione di tutti i prigionieri politici nelle carceri iraniane, per la commutazione delle condanne a morte e perché il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite condanni i crimini contro l’umanità perpetrati dal regime iraniano.

Per il Comitato italiano di parlamentari e cittadini per Iran libero
Il presidente: On. Carlo Ciccioli
La co-presidente: On. Elisabetta Zamparutti
Il coordinatore: Antonio Stango
 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,632FollowersFollow
40,487FollowersFollow