mercoledì, Febbraio 1, 2023
HomeNotizieIran NewsIl regime iraniano fa affermazioni false e ridicole sull'arresto dei sostenitori del...

Il regime iraniano fa affermazioni false e ridicole sull’arresto dei sostenitori del PMOI, pubblicando foto ritoccate

Il ministro dell'intelligence iraniano Mahmoud Alavi

CNRI – Il Ministero dell’Intelligence e la Sicurezza iraniano (MOIS), insieme ai canali radio e TV ufficiali, l’8, il 10 e il 13 Maggio hanno trasmesso diversio servizi in cui si affermava che molti giovani e studenti, sostenitori del movimento di opposizione iraniano, l’Organizzazione dei Mojahedin del Popolo Iraniano (PMOI/MEK), erano stati arrestati nel corso delle cosiddette “elezioni presidenziali” in Iran.

Utilizzando immagini ritoccate e facendo false affermazioni, come la scoperta di materiali e ordigni esplosivi, il regime iraniano intende, in maniera ridicola, creare dei casi, diffondere la paura nella società e preparare la scena ad altre esecuzioni.

Inoltre queste misure repressive mirano a contrastare il crescente desiderio della società di boicottare le elezioni presidenziali-farsa e la rabbia popolare per il massacro dei prigionieri politici e la repressione invasiva.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,635FollowersFollow
40,910FollowersFollow