venerdì, Gennaio 27, 2023
HomeNotizieIran NewsHamid Rabi’(Abbas Djoohari), ferito nell’attacco missilistico a Liberty, è in condizioni critiche

Hamid Rabi’(Abbas Djoohari), ferito nell’attacco missilistico a Liberty, è in condizioni critiche

Attacco missilistico su Liberty, No. 25

Sabato mattina, Hamid Rabi’ (Abbas Djoohari), ferito durante il criminale attacco missilistico su Camp Liberty il 9 Febbraio 2013, ha avuto un’emorragia gastro-intestinale ed è stato immediatamente trasferito in un ospedale di Baghdad. In giornata, dopo aver avuto una nuova emorragia è entrato in coma.I dottori gli hanno praticato trasfusioni di sangue diverse volte e anche agli altri residenti di Liberty è stato chiesto di andare in ospedale per donare il sangue. È  stato poi riportato a Liberty dopo aver subito diversi interventi chirurgici ma resta in condizioni critiche. Di professione ingegnere, Hamid Rabi’ ha 51 anni ed è un rifugiato politico con residenza permanente in Germania. È stato ferito durante l’attacco missilistico del 9 Febbraio a Liberty  subendo gravi ferite allo stomaco, al midollo spinale  e alle vertebre. Delle schegge sono penetrate nel midollo spinale causandogli paralisi dalla vita in giù. I medici gli hanno asportato completamente la milza, spappolata anch’essa dalle schegge.

Tutte le agenzie delle Nazioni Unite, compresa l’Organizzazione Mondiale per la Sanità, sono state informate di questi ultimi sviluppi. I loro rappresentanti avevano anche verificato le condizioni critiche di Rabi.
Viste le sue condizioni critiche ed essendo in pericolo di vita, la Resistenza Iraniana si rivolge alle Nazioni Unite, all’UNHCR ed in particolare all’OMS, perché trasferiscano Hamid Rabi’ immediatamente in Germania per le cure, dato che aveva già i documenti di viaggio come rifugiato e la residenza permanente in questo paese.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana
10 Marzo 2013

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,634FollowersFollow
40,888FollowersFollow