domenica, Dicembre 4, 2022
HomeNotizieResistenza IranianaGli iraniani in Canada protestano contro le violazioni dei diritti umani del...

Gli iraniani in Canada protestano contro le violazioni dei diritti umani del governo di Rouhani

CNRI – Gli iraniani residenti a Toronto e i sostenitori del movimento di opposizione dell’Organizzazione dei Mojahedin del Popolo Iraniano (PMOI/MEK), si sono riuniti sabato nel centro della città canadese per protestare contro le violazioni dei diritti umani nel loro paese da parte del governo di Hassan Rouhani, che comprendono le oltre 1000 esecuzioni avvenute da quando è divenuto presidente del regime lo scorso anno.

 

I dimostranti avevano cartelli con scritto “I Prigionieri Politici Devono Essere Liberati”, ed hanno chiesto un’azione internazionale per fermare la tortura e l’esecuzione dei prigionieri politici e degli appartenenti a minoranze etniche e religiose.

I manifestanti, tra i quali vi erano anche familiari dei dissidenti a Camp Liberty in Iraq, hanno chiesto alle Nazioni Unite e agli Stati Unite di agire per proteggere i residenti del campo e garantire il loro libero accesso ai servizi sanitari.

Un grande cartello diceva: “Morte ad Ali Khamenei e al Velayat-e faqih” (il potere religioso assoluto).

Gli iraniani hanno espresso il loro appoggio al “Piano in dieci punti per il futuro dell’Iran” di Maryam Rajavi ed hanno chiesto un cambiamento democratico nella loro patria.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,421FollowersFollow