martedì, Maggio 28, 2024
HomeNotizieIran NewsEsortazione alle Nazioni Unite per la protezione di Ashraf

Esortazione alle Nazioni Unite per la protezione di Ashraf

Petizione dei residenti di Ashraf inviata alle Nazioni Unite, agli Usa, all’Ue ed ai Paesi arabi

Occupazione militare di Campo Ashraf -n° 93

 CNRI – Tutti i residenti di Ashraf hanno firmato una petizione per dichiarare che l’unica soluzione per evitare un altro bagno di sangue ad Ashraf è per le Nazioni Unite di assumere e garantire la protezione di Ashraf e per l’UNAMI di stazionare un team di monitoraggio permanente al campo. Questa petizione è stata inviata al Segretario Generale Nazioni Unite, all’Alto Commissario ONU per i Diritti dell’Uomo, al Rappresentante Speciale del Segretario Generale dell’ONU per l’Iraq, al Presidente del Consiglio di Sicurezza dell’ONU, al Presidente degli Stati Uniti ed ai Segretari di Stato e della Difesa, all’Ambasciatore degli Stati Uniti ed al Comandante delle forze in Iraq, ai Presidenti delle due Camere insieme degli Stati Uniti con i Presidenti della Commissione Affari Esteri e i Comitati delle Forze Armate di entrambe le Camere, all’Alto Rappresentante dell’Unione europea, ai Ministri degli Esteri degli Stati membri dell’UE, ed ai leader dei Paesi arabi.

I residenti di Ashraf hanno richiesto la designazione di un rappresentante del Consiglio di Sicurezza per indagare sulla strage dell’8 aprile. Hanno inoltre chiesto che le forze armate irachene lascino Ashraf per essere collocati in edifici forniti loro da parte dei residenti fuori dal campo al suo ingresso. Hanno definito questi passi minimi per sedare la situazione e creare un’ atmosfera normale per ulteriori tentativi di raggiungere una soluzione pacifica a lungo termine gradita a tutte le parti.

In parte di questa petizione si legge: “Indicazioni politiche da Teheran e Baghdad e da quello che possiamo vedere qui sul punto di terra per la continuazione di un massacro pianificato … Le forze assalitrici sono ancora dentro e intorno ad Ashraf e le armi sui veicoli corazzati sono di stanza nella parte nord del punto del campo contro i residenti. I battaglioni ingegneristici delle divisioni 4, 5 e 12 dell’esercito iracheno hanno creato piazzamenti per una nuova battaglia … Gli elicotteri iracheni effettuano costantemente voli di ricognizione sul Ashraf “.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana
2 maggio 2011

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,632FollowersFollow
42,222FollowersFollow