domenica, Dicembre 4, 2022
HomeNotizieResistenza IranianaCamp Liberty: Installate nuove telecamere per ricognizioni più accurate e per provocare...

Camp Liberty: Installate nuove telecamere per ricognizioni più accurate e per provocare maggiori vittime nei futuri attacchi

Giovedì 26 Novembre 2015, agenti del Comitato Governativo incaricato della repressione dei residenti di Camp Liberty guidati da Faleh Fayyaz, il consigliere iracheno per la sicurezza nazionale, hanno installato nuove telecamere attorno alla zona in cui vivono i residenti di Liberty.

Lo scopo di queste telecamere, il cui risultato verrà trasmesso all’ambasciata del regime iraniano a Baghdad e alla forza terroristica Qods, è quello di fornire ricognizioni più accurate del campo e filmare i movimenti dei residenti per provocare più perdite nei futuri attacchi missilistici. Dopo l’ultimo attacco mortale questo regime disumano sta cercando di raccogliere informazioni sui luoghi colpiti dai missili, sui nomi dei feriti e sulle strutture distrutte.

L’installazione di queste nuove telecamere sta avvenendo nonostante un mese dopo il mortale attacco missilistico le forze irachene stiano impedendo l’ingresso ai macchinari da costruzione per ripulire il campo dai containers distrutti e dai detriti, mentre ostacolano l’arrivo di beni necessari per la riparazione dei containers e di altre strutture e non garantiscano l’applicazione delle misure minime di sicurezza come i muri a T. Oltre ad aver distrutto moltissimi containers, i missili ne hanno danneggiati gravemente molti altri insieme ad altre strutture che hanno quindi necessità di essere riparate, altrimenti non saranno utilizzabili in questa stagione fredda e piovosa.

La Resistenza Iraniana ricorda i ripetuti impegni presi per iscritto dalle Nazioni Unite e dagli Stati Uniti riguardo alla sicurezza e all’incolumità dei residenti di Camp Liberty e mette in guardia contro l’installazione di queste telecamere e le macchinazioni del regime e dei suoi complici all’interno del governo iracheno. Chiede inoltre un’azione urgente degli Stati Uniti e delle Nazioni Unite per la rimozione delle telecamere e per garantire la sicurezza dei residenti

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana

27 Novembre 2015

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,418FollowersFollow