sabato, Novembre 26, 2022
HomeNotizieResistenza IranianaAppello internazionale per la liberazione dell’ avvocato iraniano Nasrin Sotoudeh

Appello internazionale per la liberazione dell’ avvocato iraniano Nasrin Sotoudeh

CNRI – In una decisione repressive e l’applicazione della legge penale, la signora Nasrin Sotoudeh, avvocato dei prigionieri politici in Iran, è stata condannata  a 11 anni di carcere, il divieto di 20 anni di lasciare il paese e 20 anni divieto alla pratica. Lei è stata accusata di “collaborare contro la sicurezza nazionale, propaganda contro il sistema e che non rispettando il codice di abbigliamento durante un discorso.”

Sig.ra. Sotoudeh, madre di due bambini di 3 e 10 anni, è stata tenuta in isolamento nella sezione 209 del carcere di Evin a Teheran dal suo arresto 5 settembre 2010.

La resistenza iraniana chiede al Consiglio di sicurezza dell’ONU, Alto Commissario per i diritti umani, relatori speciali sugli arresti arbitrari e donne, tutti i diritti umani e le organizzazioni per i diritti delle donne, gli ordini degli avvocati e giuristi di tutto il mondo ad adottare misure urgenti per liberare la signora Sotoudeh e altri prigionieri politici.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana
11 gennaio 2011

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,632FollowersFollow
40,364FollowersFollow