venerdì, Gennaio 27, 2023
HomeNotizieIran NewsAmnesty International condanna la pena a sette anni di prigione per una...

Amnesty International condanna la pena a sette anni di prigione per una studentessa attivista

Le autorità del regime iraniano devono annullare la pena alla studentessa  Maryam Shafi’ Pour, 27 anni, condannata a sette anni di prigione per le sue attività politiche pacifiche, ha detto Amnesty International.

 

“Che una studentessa possa essere incarcerata per sette anni solamente per aver espresso pacificamente le sue opinioni o per aver sostenuto un politico di opposizione è davvero incredibile. Maryam Shafi’ Pour deve essere rilasciata immediatamente e senza condizioni e le si deve permettere di continuare i suoi studi. Non dovrà passare i prossimi sette anni a languire nella prigione di Evin”, ha detto Hassiba Hadj Sahraoui, vice-direttore del Programma di Amnesty International per il Medio Oriente e Nord Africa.

Inizialmente a questa studentessa era stato vietato dalle autorità di completare la sua istruzione universitaria a causa del suo attivismo politico all’università. A molti altri studenti viene ancora negato il diritto di conseguire un’istruzione a causa del loro pacifico attivismo politico o in fqavore dei diritti umani.

“La condanna di Maryam Shafi’ Pour ci ricorda in un modo terrificante quanto poco la situazione dei diritti umani sia cambiata dal 2009, quando gli studenti furono arrestati durante le proteste post-elezioni”, ha detto Hassiba Hadj Sahraoui.

“L’Iran sarà alla 25a sessione del Consiglio per i Diritti Umani alla fine di Marzo a respingere ogni critica sulla sua situazione dei diritti umani ma, fintantoché persone come  Maryam Shafi’ Pour verranno mandate in prigione, ciò sarà ben più che retorica e business, come è solitamente per le autorità iraniane”.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,634FollowersFollow
40,888FollowersFollow