mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeEventsMeetingIran-Maggioranza del parlamento italiano: Mojahedin è un legittimo movimento di resistenza

Iran-Maggioranza del parlamento italiano: Mojahedin è un legittimo movimento di resistenza

ImageCODE02/11291bis (23/3) (fidest) Numerosi parlamentari italiani rappresentanti di diversi gruppi politici quali gli onorevoli On. Dario Rivolta, Carlo Ciccioli, Gaetano Fasolino, Angelo Alessandri, Stefania Craxi, Maurizio Acerbo Renzo Tondo, hanno partecipato alla conferenza stampa indetta dall’Omp, organizzazione di opposizione al regime iraniano in esilio, illustrando i motivi che li hanno indotti a presentare un documento nel quale si invita il governo italiano di attivarsi per rendere esecutiva la sentenza emessa, il 12 dicembre 2006, dalla Corte di Giustizia d’Europa nell’intento di stralciare il nome dei Mojahedin del popolo dalla lista dei gruppi terroristici.

Nel documento viene detto, tra l’altro: “ … Le motivazioni del Consiglio Europeo atte a mantenere l’OMPI nella lista delle organizzazioni terroriste risulta essere una indegna sciarada atta a prendersi gioco di quella legge che nella quale Istituzioni e gli Stati europei confidano. Violando la legge in codesta maniera e mettendo l’opinione del Consiglio Europeo al di sopra di quella delle Alte Corti di Giustizia Europee, è un chiaro tentativo di accondiscendenza nei confronti del regime iraniano; tale tentativo è inaccettabile e allo stesso tempo scandaloso!

 … L’OMPI è un legittimo movimento di resistenza e il suo inserimento nella lista nera del terrorismo è stato, sin dal primo giorno, l’eclatante prodotto di un "deal" (accordo) con il regime clericale iraniano.  Dobbiamo però affermare che la decisione del Consiglio dei Ministri ha oltrepassato ogni limite. 

… Proprio mentre le guardie rivoluzionarie iraniane "scorazzano" liberamente in Iraq infiammando la rivolta, uccidendo sia soldati delle truppe alleate che innumerevoli civili iracheni e non, il Consiglio Europeo  dovrebbe sostenere chi si oppone ai mullà piuttosto che ostacolarli.  … Noi chiediamo al Consiglio Europeo di rispettare le decisioni della Corte Europea di Prima Istanza e chiediamo che l’OMPI venga rimossa dalla lista delle organizzazioni terroristiche. 

Sfidare in questa maniera le decisioni della Corte Europea non aiuta nessuno se non gli estremisti al potere in Iran che sono i veri nemici della pace e della democrazia”. Sono, poi, intervenuti gli avvocati   Mario Lana e Stefano Menicacci, Aldo Forbice, Abolghasem Rezaii (Rappresentante del consiglio nazionale della resistenza iraniana in Italia ), Reza Olia, membro del consiglio nazionale della resistenza iraniana in Italia e la giornalista Nella Condorelli. Alla conferenza stampa vi hanno presenziato diversi giornalisti.

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,400FollowersFollow