giovedì, Gennaio 26, 2023
HomeComunicati StampaGeneraleIran: Vasta licenziamenti del corpo docenti nelle università in Iran

Iran: Vasta licenziamenti del corpo docenti nelle università in Iran

ImageCNRI, 4Dic – Il 5 settembre, Mahmoud Ahmadinejad ha chiesto l’espulsioni di alcuni professori delle università del paese col pretesto che erano troppo "liberali" e "secolari." Il regime dei mullah aveva così iniziato un vasto movimento a mandare in pensione o licenziare il corpo universitario.

Secondo la stampa ufficiale, "(il regime dei mullah), in una misura senza precedenti, ha messo in pensione 53 professori dell’università di scienza e tecnologia di Teheran" (Gazzetta ufficiale Kargozaran, il 27 novembre). Questa vasta licenziamenti di insegnanti con un lungo passato accademico è cominciata con l’arrivo di Ahmadinejad. Il 5 settembre, Ahmadinejad aveva detto che "il nostro sistema educativo è stato interessato alla laicità durante gli ultimi 150 anni."

Il colonialismo cerca di sviluppare il suo sistema secolare… Oggi, gli studenti dovrebbero prendersela col presidente e chiedergli perché insegnanti liberali e laici sono presenti nelle università. Prima, il presidente nominato all’università di Teheran, il mullah Abbas-Ali Amid-Zanjani, aveva detto: "quest’ anno, tra 45 e 50 membri del corpo universitario che insegnano sono stati mandati in pensione." È necessario notare che secondo Zanjani il "colore politico" degli insegnanti è stato esaminato. La resistenza iraniana chiama tutti gli studenti ed il corpo universitario a protestare contro la messa in pensione dei professori dell’università di scienza e tecnologia di Teheran. Richiama i sindacati studenti e di insegnanti a condannare queste misure.

Segretariato del Consiglio nazionale della resistenza iraniana
il 4 dicembre 2006

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,634FollowersFollow
40,872FollowersFollow