martedì, Dicembre 6, 2022
HomeComunicati StampaPresidente ElettaIran: Rajavi si rallegra del fallimento del regime dei Mullà al Consiglio...

Iran: Rajavi si rallegra del fallimento del regime dei Mullà al Consiglio dell’ONU

ImageCNRI, 10 Maggio  – La signora Maryam Rajavi, presidente della repubblica eletta dalla resistenza iraniana, ha indirizzato le sue congratulazioni al popolo iraniano per il rifiuto opposto dal Consiglio dei diritti dell’uomo dell’ONU alla candidatura della dittatura religiosa e terroristica al potere in Iran.

Ha ricordato che questo voto contro la domanda impudente del regime religioso con i tre quarti degli Stati membri dell’ONU era una dichiarazione categorica dell’illegittimità della teocrazia al potere, che è il primo a violare i diritti dell’uomo nel mondo.

Questo fallimento del regime mollahs all’assemblea generale interviene nonostante la campagna vigorosa delle sue missioni permanenti a New York ed a Ginevra, come pure delle sue ambasciate in tutto il mondo per garantirsi un numero di voti sufficienti per entrare in questo consiglio.
 La sig.ra Rajavi ha aggiunto: "Il voto di ieri dell’assemblea generale contro il fascismo religioso in Iran ha confermato le 52 risoluzioni precedenti dell’assemblea generale e degli altri organi dell’ONU che condannano i crimini disumani del regime dei mullah, come il massacro di 30.000 prigionieri politici nel 1988, la tortura e le punizioni crudeli, come strappare gli occhi, tagliare le mani e i piedi, lapidare, frustare in pubblico, la repressione brutale delle donne e ristagnare i diritti delle minoranze etniche e religiose in questi ultimi 25 anni.

”. La presidente eletta dalla resistenza iraniana ha emesso il desiderio che il Consiglio dei diritti dell’uomo dell’ONU esaminerà rapidamente il bilancio terrificante dei diritti dell’uomo in Iran e che lo metterà sotto sorveglianza. La sig.ra Rajavi ha rilevato che già da tempo bisognava inviare il bilancio dei diritti dell’uomo del regime di Teheran al Consiglio di sicurezza delle nazioni e far apparire i dirigenti di questa dittatura medioevale dinanzi ad un tribunale internazionale per i loro crimini contro l’umanità.

 Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,458FollowersFollow