mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeComunicati StampaGeneraleIran: Quattro prigionieri impiccati a Zahedan

Iran: Quattro prigionieri impiccati a Zahedan

Un adolescente alla soglia di un'esecuzione

ImageCNRI, 11 agosto – Il regime disumano dei mullah ha impiccato quattro prigionieri identificati come Gol – Mohammad Salehzehi, Rahim Baranzehi, Lal-Mohammad Zainidini ed Assadollah Es'hagh-zehi nella corte della prigione di Zahedan, città del Sud-Est dell'Iran, ha riportato l'agenzia di stampa ufficiale lunedì. Tre altri prigionieri sono dedicati presto alla potence. Un adolescente di 17 anni è stato condannato a morte, ha riportato il giornale governativo Etemaad-Meli il 9 agosto.

Quest'ultime due settimane 39 prigionieri sono stati impiccati dal regime dei mullah e 114 giovani aspettano di essere appeso per offese che avrebbero commesso prima dell'età di 18 anni. Il più giovane ha 13 anni. Ahmad Norouzi è stato condannato a morte tre anni fa nella provincia di Sistan-Baloutchistan, nel Sud-Est dell'Iran. La Resistenza Iraniana chiama il segretario generale dell'ONU, l'alto commissario ai diritti dell'uomo e tutte le organizzazioni di difesa dei diritti umani, in particolare dei diritti dei bambini, di condannare il regime iraniano e rinviare la sua cartella di violazioni sistematiche dinanzi al Consiglio di sicurezza dell'ONU.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana

L'11 agosto 2008

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,397FollowersFollow