sabato, Novembre 26, 2022
HomeComunicati StampaDiritti UmaniIran- Manifestazioni: due morti e decine di feriti

Iran- Manifestazioni: due morti e decine di feriti

Domenica 2 ottobre 2005
ImageIl CNRI, 29 SET – lunedì e martedì scorso la città di Ahwaz (capitale della provincia petrolifera del Khouzistan nel sud-ovest) è stata il luogo di manifestazioni di grande ampiezza e di confronti con le forze di sicurezza dello Stato (FSE).
Lunedi 26 settembre centinaia di persone hanno manifestato  nelle zone di Chiling-Abad e di Mollahshia.

Le forze di sicurezza hanno aperto il fuoco sui manifestanti, di più i giovani, per impedire agli altri di raggiungerli. Ci sono stati molti morti e feriti. Giovani fermati e portati verso destinazioni sconosciute. Le proteste sono continuate fino a martedì e divulgati in altre parti della città, in particolare Hamidieh, Kout Abdollah e Ghal’eh. Sono stati scoppiati degli scontri tra le forze di sicurezza  ed i giovani che hanno gettato loro pietre e bastoni. Due giovani, Heidari e Filabi, sono stati uccisi  e decine  feriti che  sono stati evacuati verso diversi ospedali, fra cui l’ospedale Baghaï. Il 16 settembre, migliaia di persone ad Ahwaz hanno manifestato contro la dittatura religiosa. Le forze della repressione hanno fermato numerosi manifestanti e dopo averli uccisi sotto la tortura, hanno abbandonato i loro corpi carbonizzati dinanzi ai domicili dei loro genitori.
Dal mese d’aprile, Ahwaz ed altre città di questa provincia sono state il teatro di disordini e di sommosse di grande ampiezza. Durante il sollevamento di migliaia di persone durate sei giorni a Ahwaz, almeno 62 persone sono state uccise dalle forze di sicurezza.
Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana
29 settembre 2005

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,632FollowersFollow
40,364FollowersFollow