martedì, Febbraio 7, 2023
HomeComunicati StampaGeneraleIran: Le SSF prendono misure disciplinari contro gli studenti dell'universita Politecnica

Iran: Le SSF prendono misure disciplinari contro gli studenti dell’universita Politecnica

ImageCNRI, 21 ottobre – Gli studenti dell’Università Amirkabir hanno protestato contro il potere giudiziario dei mullah che oggi hanno arrestato tre loro compagni:Majid Tavakoli, Ahmad Qasaban ed Ehsan Mansouri. I partecipanti al raduno studentesco hanno portato le foto dei tre ragazzi incarcerati e hanno gridato degli slogans:"Liberi tutti i prigionieri politici", "Gli studenti detenuti devono essere liberati", "Morte al dittatore", "Gli studenti sono condannati a morire,ma non ci sarà umiliazione".

Mercoledi le Forze di Sicurezza dello stato(SSF) hanno attaccato il raduno degli editori dei giornali studenteschi, che protestavano contro la detenzione illegale dei tre studenti del Politecnico.
Alcuni partecipanti all’evento sono stati feriti quando gli agenti delle SSF hanno attaccato all’improvviso il raduno.

L’adozione di misure disciplinari contro le dimostrazioni degli studenti, soprattutto quelli del Politecnico, da parte del regime dei mullah è aumentata in questi ultimi mesi.
Il regime iraniano sta cercando disperatamente di contenere il dissenso popolare attraverso una brutale soppressione delle persone,soprattutto di studenti, lavoratori, donne e giovani.

La Resistenza iraniana ha chiamato tutte le organizzazioni di diritti umani come pure le associazioni di studenti a condannare le misure soppressive adottate dal regime contro gli studenti e a compiere un’azione urgente che porti alla liberazione degli studenti trattenuti in carcere.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana
21 Ottobre 2007
 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,635FollowersFollow
40,945FollowersFollow