domenica, Dicembre 4, 2022
HomeComunicati StampaGeneraleIran: 14 prigionieri, di cui 3 donne sono stati impiccati in due...

Iran: 14 prigionieri, di cui 3 donne sono stati impiccati in due settimane

ImageCNRI, 13 ottobre – Il regime sanguinario iraniano ha impiccato quattordici prigionieri durante le ultime due settimane (27 Settembre – 11 Ottobre). Tre delle vittime sono donne.

Sei prigionieri, tra cui due donne, sono stati impiccati il 6 ottobre in carcere di Karoon nella  città sudorientale di Ahwaz, il quotidiano Kayhan riferito Martedì. Esse sono state identificate come Abdullah J., Khadijeh J., J. Fozieh e Karim A. altri due prigionieri, Oday B. e B. Said sono stati inviati al patibolo l'8 ottobre, nella stessa prigione. Un altro prigioniero, Rahim Mohamamdi è stato impiccato il 6 ottobre a Tabriz.

Nel nord-est della città Taybad e Sarakhs cinque uomini e una donna sono stati impiccati il 27 e 29 settembre.

L'esecuzione di Behnoud Shoja'i, un giovane di 21 anni arrestato a 17 anni, ha suscitato clamore pubblico in Iran e in tutto il mondo.

In varie occasioni, il regime iraniano ha condannato alla morte i prigionieri politici, come i trafficanti di droga e criminali.

 L'insistenza dei mullah per eseguire questa crudele, è destinata unicamente a mettere in evidenza il clima di terrore soprattutto fra i giovani che hanno dimostrato durante la rivolta di questi ultimi mesi, che volevano rovesciare il regime e l'instaurazione della democrazia e della sovranità popolare.

La Resistenza iraniana avverte la comunità internazionale della minaccia del regime di eliminare i prigionieri politici e chiama tutte le autorità internazionali, in particolare le organizzazioni per i diritti umani e l'Alto Commissariato per i Diritti Umani delle Nazioni Unite ad inviare una missione di indagine per far luce sulla situazione catastrofica in Iran e per porre fine alle esecuzioni.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana
13 ottobre 2009

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,418FollowersFollow