domenica, Novembre 27, 2022
HomeComunicati StampaDiritti UmaniIran: 10 impiccagioni e condanne a morte nella scorsa settimana

Iran: 10 impiccagioni e condanne a morte nella scorsa settimana

ImageIl CNRI,7 sett – Il segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana,  in un comunicato stampa ha rivelato che il regime dei mullah ha impiccato, sabato scorso, due attivisti curdi di nome Ismail Mohammadi e Mohammad Pang Bini nel carcere di Orumie.
Il CNRI nel comunicato diffuso il 21 aprile 2005: la sua preoccuazione sulla probabilità della fucilazione del sig.Mohammadi accusato di essere membro dell’organizzazione Komale chiedendo l’immediato intervento della comunità internazionale. Il sig.Mohammadi, nato a Bukan, era sposato, aveva 38 anni e cinque figli.

Nella cittadina di Delgan della provincia di Iranshahr il regime dei mullah ha impiccato in pubblico il sig. Hushang Bomeri, accusato di aver ucciso due agenti delle forze dell’ordine.
Secondo quanto hanno riportato i mass media iraniani nella scorsa settimana, il regime dei mullah ha condannato a morte altre sette persone di cui uno era minorenne all’epoca dei fatti. Il CNRI chiede un’altra volta alla comunità internazionale di condannare queste feroci impiccagioni e di chiedere nella prossima assemblea generale dell’ONU l’approvazione di una dura risoluzione contro i crimini disumani commessi dalla teocrazia iraniana. Inoltre il CNRI lancia un appello alla commissione dei diritti dell’uomo di nominare un relatore speciale di sorveglianza sulla grave situazione dei diritti dell’uomo in Iran.
07 sette. 2005
Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana
  

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,632FollowersFollow
40,375FollowersFollow