mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeSenza categoriaLa giustizia spagnola emana un'inchiesta su un raid iracheno contro il campo...

La giustizia spagnola emana un’inchiesta su un raid iracheno contro il campo di Ashraf

( Madrid ) AFP, 14 luglio  – Un giudice spagnolo emana un’inchiesta sul presunto ruolo di tre ufficiali iracheni, tra i quali il comandante in capo dell’armata di terra, su un raid portato l’8 aprile contro il campo di rifugiati iraniani di Ashraf, che ha provocato 34 morti secondo l’ONU, reso noto giovedì scorso da fonti giudiziarie. Il magistrato ha convocato per il mese di ottobre il generale Ali Ghaidan Majid, comandante in capo dell’armata di terra irachena, insieme a altri due ufficiali, al fine di interrogarli secondo il testo della decisione giudiziaria.
 
Il giudice Fernando Andreu, del tribunale madrileno dell’Udienza Nazionale, aveva già deciso a gennaio di indagare sulle violenze commesse da parte dei soldati e della polizia irachena nel campo di Ashraf, dove vivono dei membri dell’opposizione iraniana a nord di Baghdad, che avrebbero provocato undici morti nel 2009.
 
Questa inchiesta, aperta in nome del principio di giustizia universale, sarà allargata al raid dell’8 aprile 2011, secondo la decisione del magistrato, la quale si fonda su accuse avanzate dai parenti delle vittime.
 
I denuncianti affermano che l’8 aprile, 2500 uomini delle forze irachene, con almeno 140 veicoli, “hanno attaccato gli abitanti di Ashraf utilizzando blindati, forze speciali, fanteria, truppe d’intervento rapido e battaglioni anti-sommossa”.
 
L’ONU aveva stimato a 34 il numero delle vittime provocate da questo raid, e il governo iracheno aveva annunciato che avrebbe indagato su questa vicenda.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,400FollowersFollow