lunedì, Gennaio 30, 2023
HomeSenza categoriaAumento del numero di mercenari della Forza terroristica Qods e del Ministero...

Aumento del numero di mercenari della Forza terroristica Qods e del Ministero dell’Intelligence iraniano intorno Ashraf

Occupazione militare di Campo Ashraf, n.179
 
Nuove forze sono di stanza al Complesso Moein nella zona nord di Campo Ashraf
 
Mercoledì dicembre 14 e giovedì 15 dicembre, le forze militari e di sicurezza sotto il comando di Maliki hanno saccheggiato tutto nel complesso Moein e nel complesso delle strutture nella parte settentrionale di Campo Ashraf, e hanno distribuito le proprietà saccheggiate tra i soldati e le unità dell’esercito di stanza intorno ad Ashraf. Questa azione è stata intrapresa in preparazione dell’attacco a Campo Ashraf. Il 14 dicembre, la Commissione per la repressione di Ashraf presso l’Ufficio del primo ministro iracheno, ha emesso un ordine per lo stazionamento dei mercenari della nuova della Forza terroristica Qods e del Ministero d’Intelligence del regime dei mullah (MOI) presso il complesso edilizio Moein al fine di aumentare le forze intorno ad Ashraf. Questo complesso è stata la residenza di oltre 400 residenti di Ashraf che sono stati costretti a lasciarla, quando le forze aggressive hanno aperto il fuoco su di loro e hanno uccisi e feriti molti dei residenti durante l’attacco dell’8 aprile. Durante questo attacco, le forze irachene hanno saccheggiato o distrutto centinaia di migliaia di dollari di proprietà, incluse quelle personali e dei veicoli, ecc
 
Giovedi 15 dicembre Mulazim Haydar, ufficiale dell’intelligence militare irachena, che è di stanza a Ashraf da parte del Comitato di repressione, ha portato una serie di agenti MOI dei mullah al Complesso Moein al fine di organizzare lo stazionamento di nuovi mercenari in quel complesso. Finora, un certo numero di essi sono stati dislocati in vari edifici nel complesso Moein. A causa della sua partecipazione a molteplici crimini contro i residenti di Ashraf, Mulazem Haydar è convocato dal Tribunale internazionale spagnolo. Egli è uno dei criminali che direttamente e attivamente ha partecipato al massacro dei residenti di Ashraf l’8 aprile 2011.
 
In un altro avvenimento nella mattinata di venerdì 16 dicembre la Forza Quds e agenti MOI,  a volto coperto, sono stati portati da ufficiali dei servizi segreti dell’esercito iracheno nella zona circostante ad Ashraf. Utilizzando le torri e le posizioni al di fuori, hanno filmato e completamente identificato diversi punti di Ashraf.
 
Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana
16 dicembre 2011
 

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,634FollowersFollow
40,914FollowersFollow