sabato, Novembre 26, 2022
HomeNotizieIran NewsQuattromila suicidi all'anno in Iran

Quattromila suicidi all’anno in Iran

CNRI – Secondo i media ufficiali iraniani, ogni anno circa quattromila persone si suicidano in Iran e il fenomeno si è intensificato negli ultimi mesi.

Il 30 Agosto 2016 il presidente dell’Associazione degli Operatori del Sociale del regime iraniano, Hassan Mousavi, in un discorso ad un incontro dal titolo “Il suicidio e l’opinione pubblica, le reazioni e i risultati nella società iraniana”, ha ammesso che ogni anno circa quattromila persone si suicidano in Iran, ha riferito il sito web ufficiale Salamati News. 

“Nel nostro paese, la soddisfazione sociale, la vitalità e la fiducia sono basse, ma la violenza è alta. In termini di progresso e capitale sociale, non siamo in buone condizioni”, ha detto Mousavi.

Mousavi ha anche ammesso che le forze repressive maltrattano la gente.

“Il nostro sistema giudiziario conta sulla polizia per risolvere i problemi e questo non è un buon messaggio, non dimostrando alcuna tolleranza e interazione tra gli individui. In tali circostanze è naturale avere problemi sociali e il suicidio è una di queste complicazioni”, ha detto.

Mousavi ha poi parlato dei suicidi nelle zone povere dicendo: “Khuzestan, Hamedan, Masjid Soleiman, Dareh Shahr (la città nella valle) nella provincia di Ilam… sono alcune delle città che hanno un tasso di suicidi considerevolmente alto e si potrebbe dire che non c’è nessun altro posto nel mondo in cui la situazione dei suicidi sia più grave che a Dareh Shahr nell’Ilam.”

“I suicidi in Iran sono diventati più frequenti negli ultimi mesi, cosa che ha aumentato la sensibilità della società. In Iran avvengono circa quattromila suicidi ogni anno e questo dato è alto persino per noi, mentre ci sono anche suicidi che avvengono di nascosto e che non vengono registrati”, ha ammesso.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,632FollowersFollow
40,364FollowersFollow