domenica, Novembre 27, 2022
HomeNotizieResistenza IranianaLa Forza Multinazionale in Iraq condanna fermamente il sequestro dei 2...

La Forza Multinazionale in Iraq condanna fermamente il sequestro dei 2 membri dei Mujaheddin

ImageIn risposta al sequestro dei 2 membri dei Mujaheddin del Popolo avvenuta in Iraq, la Forza Multinazionale ha condannato fermamente l’atto terroristico con un comunicato ufficiale. Segue il testo del comunicato:

14 Agosto 2005
Autorizzazione nr. A050814g
Sequestro di 2 membri dei Mujaheddin del Popolo iraniano (MeK)
Baghdad, Iraq. Il 4 Agosto scorso sono stati sequestrati 2 membri dei Mujaheddin del popolo mentre stavano effettuando un normale viaggio di routine ad est di Bagdad. I MeK sono considerati dallo scorso giugno (2004) soggetti protetti secondo la Quarta  Convenzione di Ginevra. La Forza Multinazionale condanna fortemente il sequestro di persone protette dallaConvenzione di Ginevra.
Dopo aver appreso del sequestro La Forza Multinazionale in Iraq (MFN-I) ha richiesto l’intervento investigativo della polizia irachena e partecipa attivamente nelle ricerche dei 2 sequestrati. La MNF-I si e’ messa in contatto con diverse unita’ del Ministero dell’Interno e con numerose stazioni di polizia; e’ stato istituito inoltre un gruppo di lavoro "ostaggi".
I MeK risiedono attualmente presso il Campo di  Ashraf. Alla luce del sequestro,nostri responsabili stanno verificando i rischi che i residenti del Campo  attualmente corrono nel caso volessero allontanarsi da esso.
Sono in corso ricerche.
Testo fornito dall’ufficiale responsabile delle pubbliche relazioni della Forza di Intervento nr. 134 (Operazione persone in stato di fermo). Per ulteriori informazioni si prega di contattare il responsabile pubbliche relazioni presso [email protected]

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,632FollowersFollow
40,369FollowersFollow